Sviluppo del Comando

Come creare un programma di sviluppo della carriera per le donne

La crescita a livello manageriale è cruciale per il successo di qualunque organizzazione.Un sondaggio ha rivelato che l’86% dei manager aziendali ha espresso che ci deve essere un programma manageriale ben impostato affinché un’organizzazione abbia successo.  Al creare questi posti manageriali che di per sé sono necessari, le organizzazioni affrontano una sfida, perché deve esserci un equilibrio all’interno, ma questo equilibrio si vede molto colpito da temi di genere.
 
Statisticamente parlando, i maschi sono avvantaggiati nei posti manageriali, infatti
rappresentano l’80% dei manager e hanno il doppio delle probabilità delle donne di essere promossi con incarichi di questo livello. Negli ultimi 3 anni è aumentata la cifra delle donne manager. Tuttavia, molte organizzazioni sono ancora lontane dall’avere un equilibrio percepibile in questo livello.

Mancanza di diversità di genere nei team manageriali

L’eguaglianza di genere nei team manageriali è una sfida che le organizzazioni
affrontano giorno dopo giorno. La diversificazione del team manageriale consiste nel trovare la persona che si consideri adeguata per quella funzione, indipendentemente dal sesso.
 
Le donne sono un gruppo trascurato, loro non ricevono né l’appoggio né le risorse di cui ha bisogno per avere successo nei posti manageriali. Come risultato:
  • Solo il 29% degli incarichi manageriali è svolto da donne
  • Solo il 5% delle donne ha incarichi di CEO negli Stati Uniti
  • Su 100 uomini che sono stati promossi come manager, solo 72 donne hanno ricevuto la promozione.
Si è dimostrato che le imprese che hanno più donne nei posti manageriali superano la concorrenza per più di un terzo. Quando esiste una solida rappresentazione delle donne nei posti amministrativi più alti, c’è una migliore salute nell’organizzazione, vantaggio competitivo globale, capacità di risposta alle parti interessate e una miglior immagine pubblica.
 
Quando le donne ricevono l’opportunità di svolgere incarichi di alto rango, l’impresa ha l’opportunità di trarre profitto da questi benefici.

Sfide che affrontano le donne manager nei posti di lavoro

Le donne stanno rompendo i paradigmi e assumendo il comando e le posizioni di
leadership. Tuttavia, nessun grande manager arriva alla cima senza dover affrontare degli ostacoli. Esistono sfide che tutte le donne affrontano durante il loro viaggio verso la cima. Queste sfide includono:

  • Idee tradizionali su come svolgere il ruolo di manager che si centrano su
    caratteristiche che si considerano più comuni tra gli uomini. Queste includono la fiducia, decisione e assertività. All’associare queste parole con leader maschi, le organizzazioni obbligano le donne a dimostrare in continuazione che possiedono le stesse caratteristiche.
  • Scarsità di donne manager che agiscano come modelli da seguire o come
    mentori. Non essendocene altre da seguire, le donne devono lottare per forgiare una propria traiettoria professionale verso ruoli manageriali
  • Funzioni di lavoro tradizionali che sono associate al genere, creando una
    barriera invisibile per le donne. Dato che i leader sono visti generalmente come uomini, alcuni manager non prendono in considerazione le donne per i posti vacanti.
  • Le donne vengono viste come competenti o gradevoli, ma rara volta
    entrambe. Quando una donna prende il controllo, viene vista come una leader competente, ma spesso non piace perché ha una personalità “energica”.
  • Le responsabilità professionali e personali si considerano un’enorme carico per le donne. Storicamente le aspettative erano che le donne dovevano prendere l’iniziativa a casa, invece gli uomini erano quelli che avevano il comando nel mondo degli affari
  • Le donne esitano a difendere sé stesse, quindi non prendono l’iniziativa per cercare opportunità di comando.

Queste sfide presentano direttamente gli stereotipi che creano diseguaglianza di
genere. Per combattere queste sfide la vostra organizzazione deve essere disposta a dare alle donne l’opportunità di crescere professionalmente affinché possano convertirsi in manager di successo.

Buone pratiche per creare un programma di sviluppo
manageriale per le donne

La creazione di un programma di crescita manageriale genererà opportunità affinché le vostre collaboratrici possano muoversi all’interno dell’organizzazione. Se desiderate che il vostro programma sia di successo, dovete aver chiare le buone pratiche da seguire:

1. Ridefinite il concetto di leader nella vostra organizzazione

Prima di pianificare il vostro programma di sviluppo manageriale, dovete prendervi il tempo per ridefinire cosa significa essere dei leader. Proporzionate evidenza al vostro team manageriale attuale sui benefici della diversità di genere. Questo aiuterà a ribaltare le opinioni tradizionali delle donne manager e aiuterà la vostra organizzazione ad avere una mente aperta sul cambiamento e l’inclusione.

Se ridefinite come gli uomini della vostra organizzazione vedono un leader, starete
anche aiutando le vostre dipendenti a vedere che ci sono delle opportunità per poter arrivare ai posti manageriali. All’adottare una nuova mentalità, spingete le donne sul luogo di lavoro ad avere un ruolo più attivo nella ricerca di incarichi manageriali.

2. Identificate le potenziali donne manager

Identificare chi deve partecipare nel vostro programma di sviluppo manageriale è
essenziale per il successo dello stesso. L’identificazione delle potenziali donne leader è più facile quando si conoscono i dati analitici relativi a:

  • Chi state assumendo attualmente nella vostra organizzazione e chi pianifica le assunzioni
  • Chi avete già messo nella vostra linea di successione
  • Chi considerate attualmente come i vostri collaboratori di alto potenziale

È importante che prendiate in considerazione tutti i collaboratori quando state
identificando i vostri leader potenziali. Se soltanto vi centrate sui collaboratori che
credete che desiderate avere come futuri leader, allora potreste sprecare l’opportunità di far crescere un’eccellente donna manager.

3. Focalizzatevi sullo sviluppo attivo

D’accordo a come stabilite gli obiettivi del vostro programma, è importante che vi
centriate a far crescere attivamente le donne leader. Questo lo potete effettuare
mettendole in situazioni che richiedano un apprendimento attivo per essere al comando. Ad esempio:

  • Dando loro l’opportunità di prendere il controllo quando il manager attuale è
    assente
  • Permettendogli di collaborare con altri dipartimenti in progetti speciali
  • Delegandogli compiti di comando

Quando fomentate lo sviluppo attivo delle donne manager, date al vostro team
manageriale l’opportunità di dare valore agli apporti che le donne portano
nell’organizzazione. Questo aiuterà ad aumentare la loro fiducia come leader e le
motiverà ad abbattere qualunque barriera che si trovino davanti.

Per ulteriori informazioni su come iniziare un programma di mentoring diverso, diretto alla crescita delle donne leader, visitate insala.com oggi stesso per programmare una dimostrazione.

Explore our Career Development Resources

Share: